FANDOM


400px-OrgXIII

Organizzazione XIII

L'Organizzazione XIII è un gruppo composto da Nessuno (12 prima dell'arrivo di Roxas, 14 con Xion).

Da Kingdom Hearts 3D vengono fondati i 13 Cuori dell’Oscurità (chiamata anche Nuova o Seconda Organizzazione XIII) composta da cloni e incarnazioni di Xehanort.

La prima organizzazione, in realtà, era stata fondata da Xemnas col preciso scopo di creare la seconda per il Maestro Xehanort.

La nascita dell'Organizzazione Modifica

Prima Modifica

L'Organizzazione nacque quando a Radiant Garden (successivamente Fortezza Oscura) Ansem il Saggio, il signore di Radiant Garden, studiava i cuori nel suo castello assieme ai suoi 6 apprendisti:Braig, Dilan, Even, Aeleus, Ienzo e Xehanort, ma dopo alcuni mesi di studio e ricerca, Ansem decise di interrompere i suoi esperimenti sui cuori, perchè pensava che andando troppo a fondo nell'argomento avrebbe avuto gravi ripercussioni.

Tuttavia i suoi 6 apprendisti, divorati dal desiderio di conoscenza, proseguirono gli studi continuando a fare esperimenti.

Alla fine i 6 scoprirono dell'esistenza degli Heartless, ovvero gli esseri nati dall'oscurità dei cuori della gente.

Xehanort intanto, dopo aver preso il nome di Ansem e scritto tutte le loro scoperte su un diario (di cui Sora ne troverà i resti nei vari mondi), scoprì una porta che gli permise di rompere le barriere che vi erano tra i mondi in modo da poter circolare liberamente da un mondo all'altro.

Xehanort recuperò successivamente la memoria e il suo keyblade, e lo uso per liberare l’Oscurita negli altri 5, che divennero degli Heartless generando così i loro sei nessuno che formarono l'Organizzazione che si ampliò reclutando nuovi membri sino ad arrivare a 13.

Seconda Modifica

Originariamente, il Maestro Xehanort intendeva, attraverso Xemnas, creare dodici cloni di se stesso come membri dei 13 Cuori Oscuri. Questo “riempiendo” con dodici frammenti del suo cuore i dodici Nessuno, dopo che Xemnas sarebbe rinato come Maestro Xehanort grazie a Kingdom Hearts, entrando come primo membro. Essi sarebbero così divenuti completi e per metà Xehanort.

Grazie a Sora e Riku, che distrussero l’Organizzazione, e Xemnas stesso, il Maestro capì che quasi tutti i Nessuno erano inadatti a diventare i suoi recipienti. Tramite Ansem, il suo Heartless, decise di reclutare dei membri nuovi per riempire i posti vuoti.

Ansem viaggiò così nel tempo, perdendo il suo corpo nel frattempo, cercando delle versioni del passato di Xehanort: trovò la sua versione più giovane (chiamato appunto Giovane Xehanort) e gli donò il suo potere di viaggiare nel tempo, mettendolo al corrente dell’esistenza degli altri Mondi e chiedendogli di trovare per lui dodici contenitori, senza dire lui però la sua identità. In questo modo esaudì il desiderio del Giovane Xehanort, e cioè uscire dalle Isole del Destino e visitare altri Mondi.

Il Giovane Xehanort trovò in varie epoche Ansem e Xemnas, e li portò al Castello che non Esiste insieme ai Nessuno adatti, resi cloni, aspettando il loro capo tornato in vita.

Panoramica Modifica

Prima Modifica

Tutti i membri della prima Organizzazione, come la seconda, sono dotati di un numero da 1 a 13 (I-XIII), una Veste Nera, e un trono nella Sala del Castello che non Esiste. Il numero rappresenta l’ordine di entrata nell’organizzazione, mentre l’altezza del trono il numero di missioni assegnate. I membri comandano su tutti gli altri nessuno (una specie ciascuno) e possidono un titolo e un elemento; il leader e fondatore è Xemnas, che all’interno ha il potere assoluto. Il vice è invece Saïx.

Poiché sono tutti nessuno, i 13 componenti non hanno sentimenti perché sono privi di un Cuore, che continuano a cercare. Ciononostante ognuno ha sviluppato una falsa personalità come compenso, eccetto Xion, Roxas e Axel, che hanno sperimentato emozioni vere.

Seconda Modifica

In Kingdom HeartsModifica

In realtà l'Organizzazione non appare nel primo capitolo del gioco, se non fosse che, nell'edizione di Kingdom Hearts Final Mix, Xemnas, il leader dell'Organizzazione, fa la sua comparsa come boss segreto nella Fortezza Oscura (tuttavia, mentre lo si affronta, egli indossa il cappuccio), egli affronta Sora per vedere se è degno di entrare a Il Castello dell'Oblio.

In Kingdom Hearts: Chain of MemoriesModifica

Successivamente ai neofiti dell'Organizzazione Marluxia e Larxen venne ordinato di raggiungere il nuovo quartier generale dell'Organizzazione:Il Castello dell'Oblio.

Il loro compito era condurre Sora nel castello e, con l'aiuto di Naminè, un nessuno che ha il potere di cancellare e creare le memorie, ricostruire la memoria di Sora per renderlo un servo dell'Organizzazione in modo che l'Organizzzione avesse il Keyblade a portata di mano.

Tuttavia Marluxia e Larxen intendono rendere Sora un loro servo ed utilizzarlo per capovolgere l'Organizzazone e prenderne il controllo al posto di Xemnas.

Ma prima che il gruppo fosse spedito al Castello dell'Oblio, Saïx(che si era accorto che Marluxia e Larxen avevano qualcosa in mente)ordinò ad Axel di partire anch'egli per tenere d'occhio Marluxia e Larxen e, per maggiore sicurezza, nei sotterranei del castello vennero spediti segretamente anche Vexen, Zexion e Lexaeus che dovevano tener d'occhio la situazione, Vexen agì però direttamente mentre Lexaeus e Zexion rimasero nei sotterranei cercando di utilizzare Riku per annientare Marluxia, ma alla fine vennero eliminati entrambi da Riku stesso.

Intanto, come previsto, Marluxia e Larxen stavano veramente complottando contro l'Organizzazione e così Axel, facendo il doppiogiochista, si finse un loro alleato guadagnandosi la loro fiducia eliminando Vexen e quando poi i due lo lasciarono solo con Naminè, questi la fece fuggire rovinando così il piano di Marluxia, sucessivamente Sora ha eliminato Larxen e Marluxia e Axel fu l'unico sopravvissuto a tornare dal castello, dopo questo evento l'Organizzazione fu praticamente dimezzata.

In Kingdom Hearts 358/2 DaysModifica

358/2 days si svolge contemporaneamente con gli eventi di Chain of Memories, qui verranno mostrate le giornate del numero 13 ovvero Roxas le cui missioni sono giornate passate con gli altri membri ad eliminare Heartless.

In questo capitolo, l'Organizzazione vedrà anche l'entrata di un nuovo membro ovvero il numero XIV, Xion che sarà poi eliminata da Roxas, essa tuttavia diventerà una grande amica di Roxas e Axel.

In Kingdom Hearts IIModifica

Qui gli ultimi membri rimasti dell'Organizzazione(Xemnas, Axel, Demyx, Xaldin, Xigbar, Luxord, Saïx, Roxas, escludiamo però Roxas che poi si ricongiunge con Sora e Axel che si sacrifica per far proseguire Sora)attendono che Kingdom Hearts, finisca di assorbire gli ultimi cuori degli Heartless eliminati da Sora in modo che alla fine possa rendere i membri dell'Organizzazione completi.

Alla fine, però, Ansem il Saggio, con un congegno, distrugge Kingdom Hearts e Sora e Riku insieme a Topolino finiscono il lavoro ed eliminano gli ultimi membri rimasti e con la morte di Xemnas l'Organizzazione sparisce.

In Kingdom Hearts II Final Mix appare la Caverna dei Ricordi dove è possibile affrontare tutti i DATA dell'Organizzazione XIII quanto volte lo si vuole.

Armi, poteri e titoliModifica

250px-OrganizationXIIIWeapons
I membri dell'Organizzazione possiedono molte armi e ogni membro possiede un potere particolare oltre che a un titolo:

1-Xemnas, Il Superiore - il capo dell'Organizzazione. Il suo elemento è il Nulla e utilizza come armi delle Lame Eteree chiamate "Interdizione". Controlla gli Stregoni e tutti gli altri Nessuno.

2-Xigbar, Il Tiratore Libero - il suo elemento è lo Spazio e il Plasma e come armi usa due Pistole Laser chiamate "Tiratori Scelti". Controlla i Cecchini.

3-Xaldin, Il Feroce Lanciere - il suo elemento è l'Aria grazie al quale muove le sue armi, sei lance di nome "Lindworm". Controlla i Dragoni.

4-Vexen, Il Freddo Accademico - il suo elemento è il Ghiaccio e la sua arma uno scudo di nome "Orgoglio Gelido". Controlla gli Scolari.

5-Lexaeus, L'Eroe Del Silenzio - il suo elemento è la Terra e come arma usa un'Ascialama chiamata "Spaccacielo".

6-Zexion, Il Burattinaio Mascherato- il suo elemento è l'Illusione e la sua arma é un Lexicon chiamato "Libro degli Inganni". Controlla i Maghi Blu.

7-Saïx, Il Mago che Danza sulla Luna - il suo elemento è la Luna e la sua arma un Claymore che prende il nome di "Lunatico". Controlla i Berserker.

8-Axel, Il Soffio di Fiamme Danzanti - il suo elemento è il Fuoco e le sue armi due Chakrams chiamati "Fuoco Eterno". Controllava (prima di tradire) i Sicari.

9-Demyx, Il Notturno Melodico - il suo elemento è l'Acqua e la sua arma è un Sitar (strumento musicale di origine indiana simile a una chitarra) di nome "Arpeggio". Controlla i Ballerini.

10-Luxord, Lo Sfidante del Destino - il suo elemento è il Tempo e combatte usando un mazzo di carte che prende il nome di "Gioco Leale". Controlla i Giocatori d'azzardo.

11-Marluxia, Il Leggiadro Sicario - il suo elemento sono i Fiori e la sua arma una falce chiamata "Dalia Graziosa". Controllava i Cavalieri Neri.

12-Larxen, La Ninfa Selvaggia - il suo elemento è il Fulmine e le sue armi sono dei coltelli chiamati "Fulmine". Controllava i Ninja.

13-Roxas, La Chiave del Destino - il suo elemento è la Luce e le sue armi due Keyblade (Anche se in Kingdom Hearts 358/2 Days per la maggior parte della storia utilizza Catena Regale). Controllava i Samurai.

14-Xion, L´Inesistente - il suo elemento é il Fisico e la sua arma é il Keyblade.

CuriositàModifica

  • I nomi di ogni membro dell'Organizzazione sono il risultato dell'anagramma dei nomi che avevano prima di diventare Nessuno con l'aggiunta di una "X".
  • I titoli di Xemnas e Zexion sono cambiati nella traduzione. Gli originali erano Il Signore del Mezzo e
  • In Kingdom Hearts II, nella zona del Castello che Non Esiste denominata La Prova dell'Esistenza, si vedono delle sorta di lastre funebri raffiguranti il titolo e l'arma del Nessuno in questione. Tuttavia, la lastra che rappresenta l'arma di Zexion è completamente distrutta, dato che, prima dell'uscita di Kingdom Hearts Re:Chain of Memories, egli non possedeva un'arma. Notare anche che tutte le lastre funebri sono di colore rosso (a simboleggiare il fatto che quel membro dell'Organizzazione è stato distrutto) eccetto tre: quella di Saix, di Luxord e di Roxas. Mentre sarà possibile sconfiggere Saix e Luxord, e quindi in seguito le due lastre diventeranno rosse, quella di Roxas sarà l'unica a rimanere di colore blu.
  • L'altezza dei troni nella Stanza dei 13 (non visitabile) sarebbe dovuta alla quantità di missioni compiuta da ogni singolo membro.
  • Nella versione Final Mix del primo Kingdom Hearts sono presenti due informazioni riconducibili alla storia dell'Organizzazione: Il primo è un boss opzionale incappucciato che si rivela essere Xemnas nel discorso che questi fa a Roxas pochi giorno dopo l'entrata nell'Organizzazione XIII di quest'ultimo; il secondo è il filmato segreto Another Side, Another Story (Deep Dive), che è la versione ad alta risoluzione dell'incontro tra Roxas e Riku alla fine di Kingdom Hearts 358/2 Days. Durante la scalata del grattacielo compaiono sullo schermo numeri romani ed arabi da XIII a I in successione; chiaro riferimento all'Organizzazione.

GalleriaModifica