FANDOM


Naminé
210px-Namine.jpg
Kingdom Hearts: Chain of Memories, Kingdom Hearts 358/2 Days, Kingdom Hearts II, Kingdom Hearts coded
Razza:
Nessuno Speciale
Quote rosso1.png Roxas! Ci incontreremo di nuovo. E dopo potremo parlare di tutto. Forse io non riconoscerò te, e tu non riconoscerai me. Ma ci incontreremo di nuovo. Un giorno. Presto. Te lo prometto! Quote rosso2.png
~ Naminé


E' un Nessuno Speciale, é il Nessuno di Kairi, speciale appunto perché é nata quando Sora ha ridato il cuore a Kairi trasformandosi in Heartless. Il suo nome dal giapponese significa "onda dell'oceano".

Punti di forza:

  • Puó distruggere o modificare le memorie dei nemici, rendendoli vulnerabili

Punti deboli:

  • Odia combattere e non é esperta nelle battaglie.

StoriaModifica

Kingdom Hearts: Chain of MemoriesModifica

Naminé è tenuta prigioniera all'interno del Castello dell'Oblio, di cui controlla i poteri al servizio del sovrano del castello, il numero XI dell'Organizzazione XIII, Marluxia. Quando viene a conoscenza della presenza di Sora all'interno del castello, Marluxia decide di sfruttare quest'occasione. Costringe dunque Naminé a scomporre i ricordi di Sora e riplasmarli secondo le sue istruzioni, in modo da guidarlo verso l'oscurità e farlo diventare una pedina per il suo piano: rovesciare l'Organizzazione XIII.

Naminé riconfigura la memoria di Sora in modo che creda che la ragazza che gli aveva dato il Portafortuna fosse lei e non Kairi; per sicurezza, cambia addirittura la forma del portafortuna, rendendolo simile a un Frutto di Paopu. Per una buona metà della storia, Sora è convinto di dover salvare una ragazza che in realtà non ha mai conosciuto. A nulla servono gli avvertimenti di Vexen, che anzi viene eliminato proprio per aver cercato di dirgli la verità. {C Dopo vari disguidi tra i membri all'interno del castello, Naminé riesce a sfuggire al controllo di Marluxia e raccontare a Sora cosa stia accadendo prima che il possessore del Keyblade cada nella trappola del numero XI.

Nonostante Naminé sia dispiaciuta, però, Sora non serba rancore; anzi, decide di proteggerla comunque, tenendo fede a una promessa che in realtà aveva fatto a Kairi. Dopo che Sora ha sconfitto Marluxia, Naminé gli dice che ripristinare i suoi ricordi allo stato originario richiederà molto tempo (un anno, contando i problemi avuti a causa del clone N° 1). Per assicurare un risveglio tranquillo al ragazzo, lo convince a dormire in una capsula refrigerante, promettendogli che al suo risveglio non ricorderà nulla degli eventi del castello dell'oblio. Per non rischiare di dimenticarsi di ringraziarla, il Grillo parlante scrive sull'ultima pagina del suo grillario, ormai vuoto, un singolo appunto: "Ringraziare Naminé".

Kingdom Hearts 358/2 DaysModifica

Esattamente un anno dopo, Naminé "collabora" con DiZ, ovvero Ansem il Saggio travestito, e con Riku per concludere il ripristino della memoria totale di Sora, ma alcuni si sono persi dentro Xion e si trattano dei ricordi di Kairi, cosi Riku cerca di convincere Xion a lasciare l´Organizzazione e lei lo fá per ben 2 volte, la seconda volta parla con Naminé su cio che é e chi é Sora, ma viene interrotta da Axel che vuole riportare Xion indietro, dopo la morte di Xion per mano di Roxas i ricordi di Sora iniziano a tornare.

Kingdom Hearts IIModifica

Una volta terminato il suo compito, la ragazza non si vede per molto tempo, ma comparirà soltanto verso la fine dell'avventura; una prima volta, libera Kairi e Pluto da una prigione nel Castello che Non Esiste, successivamente, dopo la prima battaglia contro Xemnas, Naminè aprirà un varco di Oscurità per condurre Re Topolino, Paperino e Pippo lontano dal Mondo che Non Esiste e, infine, ci sarà un ultimo filmato in cui dal corpo di Sora esce il suo Nessuno Roxas per incontrare un'"ultima volta" il Nessuno di Kairi, ovvero Naminé.

Kingdom Hearts codedModifica

Nel Castello dell´Oblio dopo aver sconfitto Roxas, Sora Virtuale parla con Naminé che dice delle persone collegate a Sora: Terra, Aqua, Ven, Axel, Roxas e Xion.

MondiModifica

AbilitáModifica

  • Modificare i ricordi delle persone legate a Sora

Disegni di NaminéModifica

Qui potete vedere tutti i disegni creati da Naminé nel corso della serie.

CuriositàModifica

  • Al contrario di tutti gli altri nessuno il nome di Naminé non contiene la X e il suo nome non è l'acrostico di Kairi seppur sia il suo nessuno (come accade a tutti gli altri nessuno).
    • Questo perché non è un membro dell'organizzanione XIII, appunto per questo non è stato Xemnas a deciderne il nome e ad aggiungere la X
  • Non è in nessuna delle saghe di Kingdom Hearts un personaggio giocabile.
  • Alcune supposizioni rivelano che il nome di Naminè derivi dal latino "memini" che significa "ricordare" legato al potere di Naminè di modificare i ricordi legati a Sora. Altre invece suppongono che il nome Naminè ("onda dell'oceano" in giapponese) derivi dal nome di Kairi che in giapponese significa "mare".
  • Naminé fa la sua comparsa anche nel videogioco Death Fantasy VIII assieme a Kairi, stranamente in questo gioco, Naminé combatte armata di un Keyblade ed è più potente di Kairi: dimostra infatti di saper utilizzare la telecinesi e di possedere uno stereotipo di "ali" formate da Keyblade, le quali possono essere usate per creare raggi laser, lanciare in aria gli oggetti o utilizzarli come cannoni, in più sono anch'essi controllabili tramite i pensiero permettendo di teletrasportarli o muoverli a piacimento.

GalleriaModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale