Wikia

Kingdom Hearts Italia Wiki

Kingdom Hearts (serie)

Discussione0
1 037pagine in
questa wiki
Kingdom Hearts combattimento

Una scena dal primo gioco della serie.

Kingdom Hearts (キングダムハーツ, Kingudamu Hātsu) è una serie d'azione di giochi di ruolo (GDR) programmato e pubblicato da Square Enix. È il risultato di una collaborazione fra SQUARE-ENIX e Disney Interactive Studios sotto la direzione di Tetsuya Nomura, da molto tempo un character designer. Kingdom Hearts è un mix di vari mondi Disney basato su un universo creato specificatamente per la serie. In più, ha un cast di voci stellare, di cui fanno parte alcuni dei doppiatori originali della Disney. Alcuni personaggi dalla serie di Square Enix "Final Fantasy" fanno delle apparizioni ed interagiscono con il giocatore e i personaggi Disney. La serie gira attorno al protagonista Sora e alla sua ricerca dei suoi amici che lo porterà ad attraversare i vari mondi Disney incontrano svariati personaggi.

La serie di Kingdom Hearts attualmente consiste in sei giochi per differenti console, e sono programmati anche nuovi titoli per il futuro. La maggioranza dei giochi della serie sono stati acclamati e dichiarati successi commerciali, anche se ognuno ha avuto livelli differenti di vendite. A Dicembre 2006, la serie di Kingdom Hearts ha venduto oltre le dieci milioni di copie in tutto il mondo, con 2.0 milioni di copie in Europa, 3.0 milioni in Giappone e 5.6 milioni in Nord America. Ci sono stati svariati tipi di merchandising sui giochi, come le musiche, figurine e le guide. Inoltre, il gioco ha avuto un adattamento in una serie di manga e libri. Negli U.S.A., il manga ha smesso di uscire dopo il Volume 2 di Kingdom Hearts II per il fallimento del produttore. In Giappone è già uscito il manga di Kingdom Hearts 358/2 Days e la versione romanzata di ogni gioco uscito.

Panoramica della serie Modifica

Kingdom Hearts contiene una fusione tra i personaggi Disney più familiari con quelli di Final Fantasy, oltre ad altri nuovi personaggi ideati e creati da Nomura. All'interno della serie si trovano ambientazioni uniche del franchise di Kingdom Hearts, insieme a mondi dai film Disney completamente esplorabili. Sora deve visitare questi mondi e interagire con i personaggi Disney per proteggerli dai nemici. Spesso, le azioni di Sora in questi mondi seguono attentamente la trama degli stessi film Disney. In uno dei dialoghi, Paperino dice a Sora di non interferire troppo con i mondi, dato che delle interferenze potrebbero provocare dei danni. I Moogles, piccole creature provenienti da Final Fantasy, solo un altro elemento comune nei giochi. Aiutano il giocatore gestendo dei negozi dove fondere gli oggetti da utilizzare nel gioco.

CastCompleto

Creazione ed influenze Modifica

KH-Character-ConceptArt

La serie di Kingdom Hearts è diretta da Tetsuya Nomura, che ha anche lavorato al designer dei personaggi dei giochi. Nomura ha dichiarato che a differenza della lavorazione dei personaggi di Final Fantasy, mantenere il personaggio principale di Sora vivo e interessante per più giochi è una sfida. Ha anche affermato che, sebbene molti dei personaggi Disney non sono normalmente oscuri e gravi, non c'erano molte occasioni che le rendessero tali nella storia e nonostante questo la loro personalità continua a brillare perché mantengono le proprie caratteristiche. Nomura ha avuto da Disney la piena libertà di utilizzare per i giochi i loro personaggi e mondi; è stato lui e il suo staff a tentare di rimanere sempre nello stile e nell'atmosfera dei personaggi e negli stereotipi di quei mondi. Mentre decidevano quali mondi includere nel gioco, lo staff di produzione ha tentato di trascinare nell'atmosfera i mondi a cui meglio si amalgamava.

L'aggiunta di specifici personaggi di Final Fantasy si è basata sulle opinioni dei fan e dello staff di produzione. Un altro criterio di inclusione fu quello di quanto determinati personaggi si sarebbero ben inseriti nella trama e nell'universo di Kingdom Hearts. Inizialmente, Nomura fu esitante sull'utilizzare personaggi che non aveva ideato lui, perchè non gli erano familiari con le ambientazioni create per i suoi. Per Kingdom Hearts II, ha cambiato mentalità a seguito di richieste del suo staff. Attraverso lo sviluppo dei giochi, Nomura ha spesso lasciato alcuni eventi e collegamenti tra i personaggi irrisolti con l'intenzione di spiegarli in futuri seguiti. Nomura l'ha fatto perchè intenzionato a lasciare ai fan la mente libera a qualsiasi spiegazione spingendo la loro immaginazione. Ha dichiarato che con le proprie teorie, anche quando un gioco invecchia, le persone possono ancora gioirne.

GameplayModifica

La serie di Kingdom Hearts contiene sia combattimenti in 3° persona sia elementi da gioco di ruolo. La trama procede secondo un percorso lineare di progressi ed eventi tra i vari personaggi, solitamente sotto forma di sequenze, e di quest secondarie che portano vari benefici. Inoltre, il protagonista Sora può contare su molti alleati. Gli alleati si muovono grazie ad un'intelligenza artificiale, anche se è possibile cambiare a propria scelta le loro abilità e frequenze di azioni. Il sistema di combattimenti è in tempo reale, che significa che Sora può combattere i nemici faccia a faccia, con varie azioni come attacchi o magie, eseguibili durante o dopo uno scontro.

In Kingdom Hearts: Chain of Memories e Kingdom Hearts Re: Chain of Memories il sistema di combattimenti è stato modificato pesantemente: Sora non combatte più insieme a degli alleati, e tutti i suoi comandi di attacco sono eseguibili solamente tramite delle carte. Il sistema di combattimento in tempo reale è sparito in favore di un flash quando si tocca un nemico, che trasporta entrambi in una zona di battaglia. Con questa novità, l'unico modo per avere successo negli scontri è avere con se carte di valore alto e abilità potenti.

La Gummi Ship è un'altra costante nella serie, che serve come mezzo di trasporto per Sora e compagni per viaggiare attraverso i vari mondi. Il giocatore può modificare e personalizzare queste navi modificandone i componenti. All'uscita di Final Mix, il primo gioco conteneva side quest per la Gummi Ship. Ciononostante, a causa delle critiche lanciate verso la complessità del sistema di personalizzazione della Gummi Ship, nel terzo gioco della serie è stato alleggerito, con modifiche più facili da eseguire, lasciando scelta ai giocatori di modificare un piccolo mezzo di battaglia, o uno grande.

Un altro elemento ricorrente della serie Kingdom Hearts è il Diario del Grillo, che funziona come bestiario e contiene indizi e informazioni basiliari sui personaggi. Il diario registra anche i risultati dei minigiochi fatti da Sora e le side quest non completate, permettendo ai giocatori di avere una traccia del completamento del gioco.

In Kingdom Hearts II, il sistema di combattimento introduce un nuovo elemento del gameplay: Drive Forms, che permettono a Sora di avere accesso a nuove abilità durante una battaglia, e di impugnare due Keyblade per un tempo limitato (in ogni caso, non tutte le forme hanno questa abilità). Le magie sono più semplici da eseguire, e gli MP di Sora si ricaricano automaticamente dopo essere stati utilizzati. Un altro elemento del gameplay introdotto nel franchising è il Comando di Reazione, varie abilità di combattimento eseguibili solo in determinate situazioni.

Il gioco è stato influenzato dal parente dello stesso franchising, Final Fantasy, da cui trae molti elementi del gameplay come i comandi azioni e il stema hack-and-slash[impreciso]. Come molti giochi di ruolo tradizionali, Kingdom Hearts contiene un sistema di punti esperienza che determinano lo sviluppo del personaggio. Una volta sconfitto un nemico, il giocatore ottiene esperienza fino a salire di livello, che significa che i personaggi diventano più forti e accedono a nuove abilità. Il totale di esperienza è diviso con tutto il gruppo, anche con chi non combatte. La serie è stata anche molto influenzata dal franchising Disney che rimuove qualsiasi forma di riferimento al sesso, violenza o altri elementi fuori dalla scala E (everyone, per tutti).

Un'altro elemento immancabile è la musica: ogni mondo ha un tema per quando Sora esplora normalmente un mondo, ed un'altro per quando incontra dei nemici e li combatte.

Storia Modifica

Kingdom Hearts personaggi

Alcuni personaggi della serie.

I tre giochi della serie principale di Kingdom Hearts si focalizzano sulle avventure di Sora alla ricerca dei suoi amici, Kairi e Riku. Il primo gioco mostra come Sora venga separato dai suoi amici quando il suo mondo è invaso da un'armata di cuori corrotti conosciuti come Heartless. Durante l'invasione, ottiene un'arma speciale conosciuta come Keyblade. Successivamente, Sora incontra Paperino, il mago di corte al Castello Disney e Pippo, il capitano delle guardie reali. Paperino e Pippo ricevono da Re Topolino l'ordine di seguire colui che ha la "chiave". Il trio viaggia insieme per svariati mondi, per sigillare le serrature dei vari mondi al fine di prevenire altre invasioni. Lungo la strada incontreranno molti cattivi, comandati da Malefica, che controllano gli Heartless e li vogliono utilizzare per distruggere i mondi e rapire le Principesse dei Cuori. I tre scoprono poi che il vero nemico è un uomo di nome Ansem. Il piano di Ansem è di aprire la porta di Kingdom Hearts. Sora, Paperino e Pippo sconfiggono Ansem, e sigillano la porta con l'aiuto di Riku e Re Topolino dall'altro lato della porte.

Dopo aver chiuso la porta di Kingdom Hearts, i tre iniziano a cercare Riku e Re Topolino, che sono bloccati dall'altro lato della porta, e finiscono in un misterioso posto chiamato Castello dell'Oblio. Una volta entrati nel castello, Sora scopre che i suoi ricordi sono manipolati da una ragazza chiamata Naminé, che è controllata da una Organizzazione. Per permetterle di influire sui ricordi, Naminé mette Sora, Paperino e Pippo a dormire per un anno. Mentre i tre sono bloccati presso la cima del castello, Riku e Re Topolino arrivano nei sotterranei e iniziano a raggiungere l'entrata. Riku combatte l'oscurità nel suo cuore ed impara ad accettare la sua doppia natura fra luce e oscurità.

Un anno dopo Sora, Paperino e Pippo si risvegliano e continuano la loro ricerca per Riku e Re Topolino. Scoprono l'esistenza dei Nessuno e dei loro leader, l'Organizzazione XIII. Nel frattempo, Malefica resuscita e si allea con Gambadilegno, un altro cattivo, per ritrovare il potere. Sora ricomincia a viaggiare attraverso i mondi e risolvere i guai causati dall'Organizzazione XIII, gli Heartless, Malefica e Gambadilegno, nonché i cattivi locali. Contemporaneamente, Kairi viene rapita dall'Organizzazione. Incontrano Re Topolino, che gli rivela la vera natura di Ansem, l'antagonista di Kingdom Hearts. L'Ansem che Sora ha sconfitto era l'Heartless di Xehanort, uno studente di Ansem il Saggio. Xemnas, leader dell'Organizzazione XIII, si rivela di essere il Nessuno di Xehanort. I tre arrivano al quartier generale dell'Organizzazione XIII, con Kingdom Hearts che vi galleggia sopra. Ansem il Saggio usa un dispositivo che dissipa parte del potere di Kingdom Hearts, ma un sovraccarico del sistema fa esplodere il macchinario ed uccide Ansem. In cima al castello dell'Organizzazione XIII, Sora e i suoi amici sfidano Xemnas, che utilizza il rimanente di Kingdom Hearts per affrontarli. Dopo la morte di Xemnas, Sora e Riku si riuniscono con i loro amici all'Isola del Destino, la loro casa.

Timeline Modifica

La serie solitamente mantiene un ordine preciso. Il primo gioco nella timeline è X:chi, che si svolge durante la guerra delle Keyblade. I mondi delle fiabe erano illuminati dalla luce di Kingdom Hearts che li proteggeva, e la χ-blade custodiva Kingdom Hearts. Gli abitanti dei mondi credevano che la luce di Kingdom Hearts avrebbe brillato in eterno, eppure la stesa proiettava ombre generatrici d'oscurità. Le tenebre portarono ansie e paure agli abitanti dei mondi e risvegliarono oscuri desideri nel profondo dei loro cuori, il buio si trasformò in caos e cominciò a diffondersi in tutti i mondi. Per fermare l'oscurità che avanzava, i guardiani dei Keyblade decisero di viaggiare tra i mondi alla ricerca di una soluzione, ma il potere dell’oscurità influenzò gli stessi, e si divisero in cinque fazioni: Anguis, Leopardos, Unicornis, Ursus e Vulpeus. Tutti bramavano il potere di Kingdom Hearts per sé e crearono dei "Keyblade" a immagine e somiglianza dell'χ-blade, per poi scontrarsi nella Guerra dei Keyblade: il buio conquistò i mondi e Kingdom Hearts svanì. La vera χ-blade, distrutta dalla guerra, si divise in 20 schegge: sette frammenti di pura luce che divennero i cuori delle sette principesse, e tredici frammenti di puro buio. Quando il mondo fu rianimato dalle luci all'interno dei cuori dei bambini, gli ultimi custodi decisero di usare le Keyblade per difendere quella luce. Il secondo gioco è Birth by Sleep, che narra la storia dei tre custodi del Keyblade (Terra, Ven e Aqua) durante l'era dei Nesciens. Dieci anni dopo si colloca il primo Kingdom Hearts che gira attorno a Sora, ragazzino che riceve misteriosamente il suo Keyblade. Poi vi è Chain of Memories, avventura appena successiva a Kingdom Hearts (il filmato iniziale è la continuazione del filmato finale del primo capitolo), nel quale Sora, Paperino e Pippo dovranno cominciare a fare i conti con dei misteriosi personaggi vestiti di nero, che vogliono modificare e utilizzare i suoi ricordi. Contemporaneamente a Chain of Memories vi è 358/2 Days, che si sviluppa parallelamente: il protagonista è però Roxas, Nessuno di Sora, che è entrato nell'Organizzazione XIII. Kingdom Hearts II segue Chain of Memories e 358/2 Days, si svolge un anno dopo le vicende del primo Kingdom Hearts, ed è il secondo capitolo (vero e proprio) della saga di Sora, anche se non va dimenticata l'importanza di CoM. Infine, vi è Kingdom Hearts coded, che riparte da dove terminava Kingdom Hearts II. Sora non è protagonista fisicamente, ma Topolino e il Grillo Parlante creano un Data-Sora per risolvere l'enigma del Grillario. Il prossimo gioco è Kingdom Hearts 3D Dream Drop Distance e vedrà come protagonisti Sora e Riku che affronteranno il loro Esame di Qualificazione per diventare Mestri e prepararsi alla battaglia finale. Infine c'è Kingdom Hearts 3, la cui data di rilascio non è ancora stata resa pubblica.

Non è facile inserire realmente 358/2 Days nella timeline, dato che si svolge dal momento in cui Sora è tramutato in un Heartless (nel primo Kingdom Hearts), parallelamente a Chain of Memories e termina esattamente dove comincia Kingdom Hearts II. Difatti, contando che inizia da quando Sora si trasforma, si capisce che ha dormito poco più di un anno. In realtà, Kingdom Hearts 358/2 Days comincia la sua narrazione da quando Xemnas fa visita a Sora in Kingdom Hearts Final Mix. Pochi giorni dopo, alcuni membri dell'Organizzazione vengono inviati al Castello dell'Oblio, e non si avranno notizie su di loro fino circa al 40° giorno. Quindi, a conti fatti, tra Chain of Memories e Kingdom Hearts II ci sono altri (circa) 310 giorni, colmati dalla trama di 358/2 Days. Nel finale del gioco, infatti, Riku cattura Roxas e lo porta a DiZ, che lo inserisce nella Crepuscopoli Virtuale, punto di partenza del secondo capitolo della saga.

Questo è quindi l'ordine con cui i giochi si inseriscono cronologicamente nella serie:

  • Kingdom Hearts X:chi (PC)
  • Kingdom Hearts Birth by Sleep (PSP)
  • Kingdom Hearts (PS2)
  • Kingdom Hearts: Chain of Memories (GBA/PS2)
  • Kingdom Hearts 358/2 Days (parallelo) (NDS)
  • Kingdom Hearts II (PS2)
  • Kingdom Hearts coded (Mobile Phones/NDS)
  • Kingdom Hearts 3D (Nintendo 3DS)

Final Mix e Remake Modifica

Due giochi della serie sono ri-usciti sul mercato con nuovi contenuti bonus, ed uno completamente rifatto.

  • Kingdom Hearts Final Mix (Solo in Giappone)
  • Kingdom Hearts II Final Mix+ (Solo in Giappone)
  • Kingdom Hearts Re:Chain of Memories - remake in 3D di Chain of Memories (Solo in Giappone ed America)
  • Kingdom Hearts Birth by Sleep Final Mix (Solo in Giappone)
  • Kingdom Hearts Re:coded - remake di Kingdom Hearts coded per NDS (in Giappone, America ed Europa)
  • Kingdom Hearts HD 1.5 ReMIX - remake che include Kingdom Hearts: Final Mix, Kingdom Hearts RE: Chain of Memories e le scene cinematografiche di Kingdom Hearts 358/2 Days in alta definizione.
  • Kingdom Hearts HD 2.5 ReMIX - remake di Kingdom Hearts 2: Final Mix+, Kingdom Hearts Birth By Sleep Final Mix e le scene cinematografiche di Kingdom Hearts Re:Coded. In arrivo nel 2014

Titoli futuriModifica

Sono già stati annunciati due nuovi titoli della serie Kingdom Hearts, senza però ancora rivelare la data di uscita. Uno è Kingdom Hearts Birth by Sleep - Volume Two, seguito dello spin-off che servirà a sciogliere ulteriormente i garbugli della trama, e che vedrà la luce su PSP (ma si dice molto più probabilmente su PSP VITA).

Il secondo titolo, che è sicuramente anche il più atteso, è Kingdom Hearts III, che, come ha rivelato Tetsuya Nomura, sarà anche il gioco finale della Saga di  Xehanort ( detta anche serie Xehanort o saga dei Dark seeker) .

Il numero "13" Modifica

Il numero "13" è un numero ricorrente in tutti i giochi di Kingdom Hearts.

  • I cattivi principali per molta della serie di Kingdom Hearts sono l'Organizzazione XIII
  • Ci sono tredici lettere nella parola "Kingdom Hearts"
  • La somma del numero di lettere che compongono i nomi di Sora, Riku e Kairi è tredici.
  • La somma del numero di lettere che compongono i nomi di Xion,Axel e Roxas è tredici.
  • L'abilità Limite per Sora e Riku è chiamata "Xlll Lame"
  • Ci sono tredici piani nel Castello dell'Oblio
  • Un particolare gruppo di Heartless chiamato Funghi XIII
  • Uno delle armi scherzo di Luxord è chiamata "Finest Fantasy 13"
  • In Kingdom Hearts Re:coded, per recuperare un potente Keyblade, bisogna superare 13 livelli nella Fortezza oscura.
  • Il livello di battaglia del mondo Terra di Partenza in Birth by Sleep (al momento dello scontro contro Uomo misterioso) è 13
  • I diari di Ansem (l'Heartless di Xehanort) in Kingdom Hearts, i diari segreti di Ansem il Saggio in Kingdom Hearts II e quelli del Maestro Xehanort (compresa la lettera per Eraqus) in Birth by Sleep sono sempre 13.
  • Per ottenere l'Ultima Weapon ++ (Birth by Sleep) occorre completare la XIII sfida all'Arena del Miraggio
  • Per ottenere l'Ultima Weapon + (Kingdom Hearts II) occorre avere 13 Oliarco + (anche se devono essere dimezzati con un'altra pietra)
  • In Kingdom Hearts 3D, Sora si ritova in un'arena dove è il concorrente numero 13

I filmati segretiModifica

Un altra caratteristica ricorrente nei vari giochi della serie di Kingdom Hearts sono i filmati segreti. In 4 dei sei giochi della serie, infatti, al completamente di determinati obiettivi è possibile visualizzare un filmato segreto, che di solito serve a sciogliere alcuni nodi nella trama, a ricollegare il tutto con altri episodi o anche ad anticipare il prossimo gioco.

  • Another Side, Another Story - E' il filmato segreto di Kingdom Hearts (ampliato in Kingdom Hearts Final Mix) e mostra anticipazioni sul futuro Kingdom Hearts II.
  • The Gathering - Filmato segreto di Kingdom Hearts II, venne erroneamente considerato il filmato del sequel di KHII, che si sarebbe svolto addirittura più di 10 anni dopo le avventure narrate.
  • Birth by Sleep - Filmato segreto di Kingdom Hearts II Final Mix +, amplia il misterioso filmato segreto di KHII e apre al futuro Kingdom Hearts Birth by Sleep, ambientato però prima di Kingdom Hearts.
  • Momenti oscuri - Filmato segreto di Kingdom Hearts Birth by Sleep, funge da collante fra le storie di Aqua, Ven e Terra e le avventure appena terminate di Sora, tornato al suo mondo d'origine.
  • Reconnect. KINGDOM HEARTS - Filmato segreto aggiunto nel remake di Kingdom Hearts coded (ossia in Re:coded), mostra un discorso tra Topolino e Yen Sid e anticipa ciò che accadrà in Kingdom Hearts 3DS.

Kingdom Hearts CollectionModifica

Nel 2012 la saga di Kingdom Hearts raggiungerà i suoi 10 anni di vita e la Sony starebbe già pensando ad una Collection per PS3, ovvero la rimasterizzazione in HD e in digitale dei primi due capitoli per PS2 e, secondo alcune fonti, anche di Re:Chain of Memories, che quindi raggiungerebbe anche il mercato europeo.

La notizia non è stata confermata da nessuna fonte ufficiale della Sony, ma, osservando le ultime strategie di Sony sul rilancio di vecchio glorie della passata generazione di console, l'operazione è molto possibile

Nella rete di Wikia

Wiki a caso