FANDOM


Copia di Riku
(リク=レプリカ)
COPIA DI RIKU
Kingdom Hearts: Chain of Memories, Kingdom Hearts 358/2 Days
Razza:
Nessuno Replica
Mondo/i:
Il Castello dell'Oblio, Crepuscopoli Virtuale
Piano:HP:AP:EXP:
2:1350105700
7:135082175
8:1200 (Riku), 1250 (Sora)81675 (Riku), 2175 (Sora)
11:1350105900
12:1600136225
Fisico:Neutrale:Speciale:Altro:
Fire:Blizzard:Thunder:Aero:
Bloccatrucco
File:Copia di Riku (card).png
Descrizione
Non consuma le carte usate nei trucchi, ma le tiene per la ricarica.
DurataCost
5 trucchi80 CP

“E' bello avere le tenebre dalla mia parte” - Copia di Riku

Nessuno Artificiale di Riku creato da Vexen grazie ai dati ottenuti, ma odia il suo umano e accetta le tenebre.

Punti di forza:

  • Possiede le abilità di Riku in forma Dark

Punti deboli: N/D

StoriaModifica

Kingdom Hearts: Chain of MemoriesModifica

Copia di Riku è un Nessuno artificiale creato da Vexen per valutare la forza di Riku. In primo momento Riku fù sconcertato nel vederlo, ma lui afferma di essere una copia, dunque essi si affrontano, ma Copia di Riku viene sconfitto subito per via della sua poca esperienza, ma quando Riku ha cercato di distruggerlo lui si è salvato usando il potere delle tenebre. Copia di Riku riesce a fuggire e ad andare nella stanza dove si trovavano i membri dell'Ogranizzazione. Lì Larxen afferma che lui non è altro che un fallimento e che Vexen avrebbe potuto farne un uso migliore definendolo come un giocattolo inutile. Cosi Marluxia cambiò i suoi piani per sperare di far diventare Sora un loro burattino. Larxene propone di far avere a Copia di Riku gli stessi ricordi del vero Riku cosi sarebbe diventato piu forte e utile. Copia di Riku non ha alcuna intenzione ad avere gli stessi ricordi di Riku credendolo un perdente, ma tutti i membri dell'Organizzazione concordano che sia la cosa migliore. Così Copia di Riku cercò di aggredire Larxene ma lei lo prese per il collo e lo scaraventò vicino a Naminè che gli ha riportato in mente i ricordi. Così Copia di Riku promise a Naminè che l'avrebbe protetta, e lui vedeva Sora come una minaccia, cosi andò nei piani inferiori per affrontarlo, Sora fù confuso per cio che aveva detto Copia di Riku, ma lui dice che Sora non si era curato di Kairi come promesso. Dunque i 2 si affrontano, ma Sora vinse e Copia di Riku fuggì, in seguito Sora lo incontra di nuovo nell'8° piano, dove Copia di Riku dice a Sora di abbandonare il castello, ma Sora affronta nuovamente Copia di Riku e lo sconfigge di nuovo, e Sora gli dice che avrebbero potuto aiutato Naminè insieme, ma Copia di Riku afferma che l'unica cosa che Sora faceva era intralciare con il suo cuore. In seguito i 2 si incontrano di nuovo nell'11° piano, e gli mostra il portafortuna di Naminè (che anche Sora aveva) Copia di Riku dunque dice che quello di Sora era falso e i 2 si affrontano di nuovo, ancora una volta Sora ne esce trionfante e Copia di Riku fugge di nuovo. In seguito Sora lo incontra di nuovo nel 12° piano, e lui continua a insistere che è lui che deve proteggere Naminè, cosi si affrontano per la 4° volta, Sora riesce a sconfiggerlo e quando cerca di aiutare Copia di Riku lui gli lancia contro un Dark Firaga, ferendo Sora. Proprio mentre Copia di Riku stava per uccidere Sora, Naminè gli distrugge i ricordi. In seguito Larxen spiega che Copia di Riku in realtà era un falso (Sora credeva che Copia di Riku fosse il vero Riku) cosi Sora affronta Larxen e riesce a distruggerla. Nell'ultimo piano Copia di Riku salva Naminè da Marluxia. Nonostante lui non aveva più ricordi lui sapeva che doveva proteggere Naminè. Cosi Copia di Riku protessa Naminè mentre Sora, Paperino e Pippo affrontavano Marluxia. Quando Marluxia viene distrutto Copia di Riku se ne và, ma Sora cerca di consolarlo anche se è un falso, lui gli sorride e se ne và cercando un modo per uccidere il vero Riku. Prima di combattere contro il vero Riku lui si credeva più alto (ma cio solo grazie alle scarpe) e in seguito trova un pezzo di carne morso, credendo che lo avesso morso Naminè (invece quello era di Larxen) si è fatto un portafortuna e ci ha messo una catenella. Prima di andarsene lui visita la tomba di Vexen e si chiedeva perchè lo avesse creato, allora molti cloni di Vexen gli dicono “Anche noi siamo repliche”, mentre lui se ne va I cloni di Vexen lo seguivano e gli ha detto di non farlo. Poi incontra Axel, e gli offre l'occasione di diventare un umano, dunque si dirigono da Zexion in primo momento spaventando credendo che fosse il vero Riku, ma poi sollevato quando ha capito che era la copia, ma il suo sollievo duro poco perchè Copia di Riku lo distrusse assorbendogli l'energia. In seguito si dirige al 2° sotterraneo (che aveva preso le sembianze della Crepuscopoli Virtuale) e lì incontra il vero Riku davanti alla Vecchia Villa, ma Riku gli dice che ormai non aveva più paura delle tenebre, disturbato che lui fosse solo un clone di Riku i 2 si affrontarono. Dopo quella ferocie battaglia il vero Riku riesce a vincere, e cosi Copia di Riku fù distrutto, ma prima di sparire domandò a Riku dove sarebbe andato e Riku gli rispose cercando di consolarlo, sicuramente nello stesso posto dove andrò io e così Copia di Riku sparì.

Kingdom Hearts 358/2 DaysModifica

Copia di Riku fù spesso menzionato nei Rapporti Segreti.

MondiModifica

AbilitàModifica

  • Dark Firaga
  • Dark Aura

Stile di combattimentoModifica

Copia di Riku combatte proprio come il vero Riku ma non può utilizzare alcuni attacchi come Fremo Oscuro o Duello, ma ha la possibilità di utilizzare Dark Aura utilizzando carte da 4, 7 e 9 punti, mentre Riku deve usare tutte carte da 9 per poter effettuare l'attacco. Inoltre Copia di Riku è molto più feroce del reale ragazzo.

CuriositàModifica

  • Copia di Riku è il nemico più combattuto, 6 battaglie in totale (4 con Sora e 2 con Riku)
  • Alcuni chiamano Copia di Riku di “Repliku”
  • Copia di Riku è l'unico cattivo che ha fatto una fine tragica