FANDOM


CRFO.png
Il Comitato di Restauro della Fortezza oscura è un'organizzazione a scopo benefico e non di lucro fondata da alcuni abitanti della Fortezza oscura poco dopo gli avvenimenti di Kingdom Hearts, con la sconfitta di Malefica.

ScopoModifica

Lo scopo del Comitato è quello di far tornare la Fortezza oscura un luogo accogliente e sicuro, come lo era prima che venisse attaccata dagli Heartless di Malefica. La sede del Comitato è la casa di Merlino.

AvvenimentiModifica

Il Comitato ha preso parte a numerosi importanti avvenimenti, e non solo. Con la ristrutturazione della città, è stato anche creato un sistema difensivo per difendere le abitazioni dagli attacchi nemici attraverso l'utilizzo di Claymore che si attivano automaticamente (probabilmente sono state installate da Cid). Inoltre, il Comitato ha anche preso parte a numerose ricerche all'interno del Castello, per raccogliere informazioni sugli Heartless, su Ansem il Saggio e su Xehanort.

Tutto il Comitato ha inoltre preso parte alla Battaglia dei 1000 Heartless, con tutti i suoi membri (chi combatte, chi dà una mano in altro modo), e ha contribuito ad impedire a Malefica di riconquistare il Castello. Gli aiuti del Comitato sono stati fondamentali anche per aiutare Tron a disfarsi dell'MCP, raccogliendo inoltre importanti informazioni e restituendo finalmente alla Fortezza oscura il suo antico nome di Giardino radioso.

MembriModifica

FondatoriModifica

I fondatori del Comitato sono quegli abitanti della Fortezza oscura che sono tornati nel loro mondo dopo gli avvenimenti di Kingdom Hearts.

Membri onorariModifica

AlleatiModifica

Oltre ai membri sopra citati, il Comitato è stato più volte aiutato da altri personaggi nel corso delle vicende.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale